La medicina estetica, attraverso trattamenti non invasivi e non chirurgici, risponde alla necessità di migliorare la qualità della pelle, ridurre i segni di stanchezza o quei segni dell’invecchiamento che appesantiscono l’espressione del volto.

L’obiettivo è donare freschezza alla pelle, ottenendo un’espressione più riposata e naturale. I materiali da usare devono essere solo quelli certificati e di elevata qualità in quanto possibili reazioni di intolleranza e/o allergia si possono verificare con prodotti di bassa qualità.

A seconda delle indicazioni e del desiderio del singolo paziente, esistono diversi trattamenti estetici.

chirurgia e medicina estetica la viso

Filler

Il filler è un materiale che viene inserito in una determinata sede con lo scopo di “riempire” e migliorare il trofismo dei tessuti attigui. Può essere effettuato col proprio grasso (vedi la voce Lipostruttura) o con molecole di sintesi, tra cui l’acido ialuronico.

L’Acido Ialuronico è una molecola complessa, normalmente presente nei nostri tessuti, che ha la capacità di mantenere idratati i tessuti. L’effetto creato dall’acido ialuronico è quello di spianare i solchi e le rughe profonde; in altri casi permette di aumentare il volume di alcune regione del volto quali labbra, mento e zigomi. Inoltre, l’acido ialuronico ridà la corretta vitalità della pelle restituendole un aspetto fresco e giovanile.

Il trattamento con acido ialuronico dura solitamente 20 minuti in regime ambulatoriale.
Dopo l’intervento è possibile riprendere immediatamente le normali attività quotidiane.
La durata dell’effetto con acido ialuronico varia da 6 mesi a 1 anno a seconda del tipo di filler che si utilizza. Nel caso della lipostruttura, il risultato è permanente.